Présentation 
Événements 
Liens 
Nouveautés carrello
À paraître 
Normes éditoriales 
Normes pour les curateurs 
Catalogue carrello
Ressources en ligne 
Distributeurs 
Mailing list 
Contacts 
Votre compte
 
 
English   Italiano
Cart Contents  
Traitement des données personnelles

Catalogue

Antiquité Moyen Âge Époque moderne et contemporaine Recherche simple Recherche combinée
CEF539

[Monographie] - Moyen Âge


La ceramica di Cencelle nel Medioevo : i materiali rinvenuti negli scavi dell’École française de Rome (Settore III, 1994-1999)

Collection de l'École française de Rome 539
Roma: École française de Rome, 2017
ISBN: 978-2-7283-1284-9
186 p., ill. n/b

Table des matières
Introduction

État: Disponible
Prix: € 18

Cencelle è una città di fondazione papale, costruita nell’854 per accogliere gli abitanti di Civitavecchia fuggiti negli assalti musulmani del IX secolo. Negli scavi condotti dall’École Française de Rome a Cencelle (1994-1999) è stato riportato alla luce un vasto settore del sito medievale, frequentato fino all’abbandono dell’insediamento. Al suo interno sono state rinvenute ceramiche prodotte in area altolaziale in gran parte riferibili a un atelier attivo all’interno della città nella seconda metà del Trecento. In questo volume viene presentato l’insieme complessivo di tutti i rinvenimenti ceramici recuperati all’interno dei diversi ambienti, secondo un’organizzazione tradizionale in classi di materiali, tenendo conto sia delle produzioni fini da mensa (produzioni rivestite e dipinte), sia di quelle comuni prive di decorazione e rivestimento. Oltre alle caratteristiche salienti di ogni raggruppamento riconosciuto nei contesti di scavo, vengono espresse le quantità minime, la diffusione all’interno del sito e le relazioni con gli altri insediamenti vicini. Sono caratterizzate tutte le tipologie di impasto, su cui sono state compiute analisi mineralogiche, i vari gruppi di rivestimento interno ed esterno, i motivi decorativi oltre alla distribuzione nei diversi periodi individuati nella sequenza stratigrafica di tutti i prototipi classificati, a partire dalla metà del IX fino al primo quarto del XV secolo.

 

Enrico Cirelli è docente di archeologia medievale e ricercatore presso l’Università di Bologna. Si occupa di insediamenti medievali in Italia e nel Mediterraneo dalla tarda Antichità al Medioevo. Tra i suoi lavori Ravenna: archeologia di una città (Firenze 2008) e Gli scavi di San Pietro in Cotto e il territorio della Valconca dall’età romana al Medioevo (Rimini 2014).